GYROKINESIS®

GYROKINESIS®, la pratica che ci migliora!

Partendo dall’intenzione e la visione del movimento, in GYROKINESIS® la persona guida il proprio corpo, amplia il respiro e supera leggermente il proprio limite, senza comprometterne l’equilibrio.

Da chi è stata ideato il metodo GYROKINESIS®?

Il metodo GYROKINESIS® è stato ideato da Juliu Horwart, un ballerino professionista che in seguito al trauma al tendine d’Achille e l’acutizzarsi di un’ernia del disco è stato costretto ad interrompere la sua carriera ed iniziare un lungo periodo di riabilitazione e ricerca personale, isolandosi per sei anni nelle montagne delle Isole Vergini. Lì ha praticato yoga e meditazione e ha sperimentato un nuovo metodo, che inizialmente ha chiamato “yoga for dancers” e che poi ha proposto una volta tornato a New York.  C’è stata fin da subito una continua richiesta di partecipazione alle sessioni da parte di atleti di altre attività sportive e persone di diverse età. È così che Juliu Horwart decide di   creare una nuova versione del metodo, ispirata a elementi di tai chi, nuoto, yoga e danza, che ha chiamato proprio GYROKINESIS®.

Perché praticare GYROKINESIS®?

Per sentirsi meglio, alleviare tensioni fisiche ed emotive, cause spesso di dolori articolari, per armonizzare la postura troppo spesso sacrificata da condizioni e cattive abitudini posturali, dalla necessità di ritrovare e coordinare la naturale propensione al movimento.

Per scoprire di più guardate il nostro primo video sul tema. Con grande piacere ospitiamo sul nostro blog un’altra professionista, Nicole Roncon, insegnante di GYROKINESIS ® che ci spiega meglio che cos’è, a cosa serve e gli effetti e i benefici della pratica.

Per ulteriori info, al termine del video, troverete i contatti utili sia nostri che di Nicole.

Buona visione.

Ti è piaciuto questo contenuto oppure ti ha fatto venire in mente qualcuno a cui potrebbe interessare?

CONDIVIDILO!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

…Se hai voglia di raccontarci la tua esperienza o condividere un tuo pensiero, lascia un commento sotto nello spazio dedicato!

Raccontaci la tua esperienza, condividi con noi il tuo pensiero o le tue domande