Educazione

Attività Halloween

Quest’anno qui vogliamo semplicemente proporvi un’ attività alla portata dei nostri piccoli.
Vi ricordate qual è l’ortaggio che caratterizza Halloween per eccellenza?
La zucca, esatto!
Noi per questa attività però non useremo l’ortaggio vero e proprio, ma utilizzeremo un materiale naturale che trasformeremo in una zucca!
Siete curiosi?
Pronti? Via con l’attività!
Vasetto di zucche spaventose!

L’angolo del castigo, funziona?

Avete mai sentito parlare dell’angolo del castigo?
Sembra essere una pratica educativa molto diffusa, ma è davvero efficace?
In questo articolo rifletteremo proprio sugli effetti e sulla funzionalità reali “dell’angolo del castigo”. Analizzeremo insieme cosa succede quando mettiamo in atto questa modalità educativa e quali emozioni si scatenano nel bambino.
Avete mai sentito parlare dell’angolo del castigo?
Sembra essere una pratica educativa molto diffusa, ma è davvero efficace?
In questo articolo rifletteremo proprio sugli effetti e sulla funzionalità reali “dell’angolo del castigo”. Analizzeremo insieme cosa succede quando mettiamo in atto questa modalità educativa e quali emozioni si scatenano nel bambino.
Proporremo una valida alternativa che mette al centro il bambino con le sue emozioni e reali competenze.
Ricordiamoci che noi adulti abbiamo il compito, soprattutto in qualità di educatori, di mettere in gioco competenze ben precise, non semplici pratiche istintive.che mette al centro il bambino con le sue emozioni e reali competenze.
Ricordiamoci che noi adulti abbiamo il compito, soprattutto in qualità di educatori, di mettere in gioco competenze ben precise, non semplici pratiche istintive.

pasqua

Una felice Pasqua

Eccoci qui con alle porte la Pasqua
Sapete che a noi piace andare a ricercare le origini delle feste che celebriamo per viverle pienamente e per riuscire anche a spiegarle ai nostri figli che spesso si trovano a celebrarle e a vivere tradizioni senza conoscerne realmente il motivo…

Il Libro, uno strumento per affrontare la crescita dei nostri piccoli!

Hai mai avuto qualche difficoltà nel trovare le parole per spiegare al tuo bimbo che cosa stava accadendo oppure a trovare strategie per fargli superare paure o affrontare temi specifici?
Avete mai pensato che un libro potesse realmente aiutarvi in questa ardua impresa? Il libro è proprio uno degli strumenti di facile accesso, utile ed efficace per spiegare la realtà, affrontare le scoperte quotidiane, le difficoltà, le paure e le diverse tappe di crescita dei nostri bambini.
Leggi l’articolo e scoprirai quali sono le potenzialità di un libro per bambini e come queste influiscono non solo sullo sviluppo cognitivo ed emotivo ma anche sulla personalità dei nostri bimbi.

Atypical, alla scoperta del magico mondo dell’autismo

In questo articolo rifletteremo su alcuni momenti presentati dalla serie tv perché crediamo fortemente che Atypical sia una serie che può essere di grande aiuto per avere un quadro più chiaro su cosa siano i disturbi dello spettro autistico. Atypical, una realtà in cui rispecchiarsi per tutte le famiglie che come quella di Sam amano profondamente il loro figlio, ma che a volte devono fare i conti con situazioni difficili, con le manifestazioni del disturbo e con i propri down emotivi.

babbo natale, Oliver e il suo elfo stanno arrivando! Che la magia abbia inizio!

Il giorno più magico dell’anno si sta avvicinando e noi, dopo il super successo dell’Halloween story “L’inverno ad Erin”, vogliamo regalarvi un altro breve racconto, da noi ideato, questa volta a tema natalizio su Babbo Natale e i suoi fantastici aiutanti, per accompagnare voi e i vostri piccoli nei giorni dell’avvento.
I protagonisti indiscussi della nostra nuova storia sono il piccolo Oliver, l’elfetto Admir e, ovviamente, Babbo Natale! Oliver è un bimbo di 4 anni con un desiderio nel cuore, tanto curioso ed entusiasta dell’arrivo del Natale; Admir è il piccolo inquilino elfo che se ne sta seduto tutto il giorno sulla mensola della cameretta del nostro Oliver, con il compito di osservare quello che succede e riferire a Babbo Natale i desideri più nascosti del bambino.

COME SCEGLIERE I REGALI NATALIZI PER I NOSTRI BAMBINI

Eccoci qui ormai vicinissimi al Natale, un natale insolito che cercheremo di vivere nel miglior modo possibile, preservando il calore e la magia che caratterizza questa meravigliosa festa. Così, come consuetudine, anche quest’anno sorge la domanda ricorrente in questo periodo: “cosa gli/le regalerò per Natale?”. Nonni, zii, amici, tutti a chiederci di cosa i nostri piccoli hanno bisogno. Ma anche noi genitori ci interroghiamo e iniziamo con le liste!
In questo articolo ti aiuteremo a orientarti ed orientare negli acquisti e nella scelta dei regali natalizi destinati soprattutto ai nostri bambini? Come prepararsi all’ondata di regali che riceveranno? Veramente solo i giocattoli possono soddisfarli?

la cameretta dei bambini

LA CAMERETTA DEI BAMBINI: PROMUOVERE L’AUTONOMIA E FACILITARE IL RIORDINO

La Cameretta dei bambini è quel luogo che noi genitori non vediamo l’ora di progettare ed organizzare, ma che ben presto ci troveremo a guardare con occhi scoraggiati e sconcertati per via del disordine ingestibile che sembra quasi possederla.

Ma allora, come riuscire ad organizzare una cameretta che permetta un riordino veloce, semplice e man mano sempre più autonomo per i nostri bambini?

Come organizzare una cameretta che promuova l’autonomia del bambino in termini di scelta degli spazi da poter occupare e giochi da voler utilizzare?

In questo articolo ci occuperemo proprio di questo, per darvi qualche idea su come rendere la cameretta dei vostri bambini un luogo accogliente e ordinato. Un posto in cui il piccolo possa entrare in contatto con tutto ciò che stimoli la sua creatività, la sua fantasia, il suo bisogno di autonomia, la sua voglia di immedesimarsi e, perché no, di rilassarsi.