L’angolo del castigo, funziona?

Avete mai sentito parlare dell’angolo del castigo?
Sembra essere una pratica educativa molto diffusa, ma è davvero efficace?
In questo articolo rifletteremo proprio sugli effetti e sulla funzionalità reali “dell’angolo del castigo”. Analizzeremo insieme cosa succede quando mettiamo in atto questa modalità educativa e quali emozioni si scatenano nel bambino.
Avete mai sentito parlare dell’angolo del castigo?
Sembra essere una pratica educativa molto diffusa, ma è davvero efficace?
In questo articolo rifletteremo proprio sugli effetti e sulla funzionalità reali “dell’angolo del castigo”. Analizzeremo insieme cosa succede quando mettiamo in atto questa modalità educativa e quali emozioni si scatenano nel bambino.
Proporremo una valida alternativa che mette al centro il bambino con le sue emozioni e reali competenze.
Ricordiamoci che noi adulti abbiamo il compito, soprattutto in qualità di educatori, di mettere in gioco competenze ben precise, non semplici pratiche istintive.che mette al centro il bambino con le sue emozioni e reali competenze.
Ricordiamoci che noi adulti abbiamo il compito, soprattutto in qualità di educatori, di mettere in gioco competenze ben precise, non semplici pratiche istintive.